La Cerretina 2019 – Pacina

23,90

Produttore: Pacina
Regione: Toscana
Uve: trebbiano, malvasia del Chianti
Gradazione: 13,5%
Formato: 0,75 l
Descrizione: vino della galassia delle “Triple A” (Agricoltori, Artigiani, Artisti), marchio di qualità ideato da Luca Gargano (Velier) per identificare i vini prodotti in modo sano e naturale, nel rispetto dei tempi e dell’umore della natura. Diraspatura, fermentazione spontanea e macerazione sulle bucce per 10 giorni in vasche di cemento, la Cerretina affina poi per 12 mesi in botti di rovere e acacia da 10 ettolitri e di rovere, acacia e ciliegio da 500 litri. La Cerretina di Pacina è un vino bianco macerato intenso, fresco e vibrante. Succoso, pieno e ricco, si muove in bocca con grinta e scattante alternando morbidezza e spigoli. Tannino e sale fronteggiano alcol e materia in un finale profondo e croccante.
In due parole: sera di fine estate

Questo vino è una Tripla A. Per conoscere meglio cosa siano le Triple A leggi qui.

Esaurito

Avvisami quando un articolo è di nuovo disponibile.

Descrizione

La Cerretina di Pacina: ulteriori dettagli

La Cerretina di Pacina è un vino bianco toscano Triple A. E’ prodotto con due dei vitigni per così dire più storici della zona toscana in cui nasce. Parliamo del trebbiano toscano e della malvasia del Chianti. con le uve a bacca bianca storicamente coltivate nella regione: il Trebbiano Toscano e la Malvasia del Chianti. Come avviene la vinificazione di questo vino? Innanzitutto affronta una breve macerazione sulle bucce, grazie alla quale acquista i suoi particolari aromi. Segue l’affinamento in botti legno che gli dona struttura e completezza. Con La Cerretina siamo difronte a un vino che intende preservare l’integrità e la ricchezza della qualità delle uve con cui viene prodotto.

L’orange wine La Cerretina di Pacina si fa amare per le sue particolari caratteristiche prettamente organolettiche. Vediamole meglio. Il colore si presenta giallo ambrato intenso. Al naso il profumo effonde sentori di pesche mature, miele ed erbe officinali lasciando un finale tra il minerale e il balsamico. In bocca arriva morbido e sapido, con una freschezza che si amalgama con le altre caratteristiche così bene che quello che ne esce è un vino assai equilibrato.

La tenuta di Giovanni Pacina è situata tra i dolci declivi collinari del Chianti Classico, una delle aree vitivinicolepiù famose al mondo. Dei circa 60 ettari che costituiscono la tenuta, circa 10 sono quelli coltivati a viti. Le piante dell’uva nascono e crescono in armonia con un ambiente dove regna la biodiversità grazie alla presenza di una grande varietà di piante. Dagli uliveti ai frutteti, dai campi di piante leguminose alle zone boschive. Non manca un agriturismo – la Pacinina – dove gli ospiti possono respirare la tradizione di un territorio antico.
Tra gli altri vini di Pacina vanno sicuramente menzionati, tra gli altri il Pacina e il Rosato.

L’abbiamo bevuto!

Colore giallo ambrato, di notevole intensità.

Al naso il profumo rivela sentori di fieno ed erbe officinali, ma anche miele di fiori gialli e pesche mature. Il finale resta minerale e balsamico.

In bocca si sentono morbidezza e sapidità, ma la freschezza e un’armoniosa persistenza fanno di lui un vino equilibrato. Da servire a una temperatura di 12°-14°.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Produttori

Pacina

Regioni

Toscana

Vini

Bianchi

Menu