Desaja 2016 – Cascina Fornace

18,30 

Produttore: Cascina Fornace
Regione: Piemonte
Uve: Arneis
Gradazione: 13%
Formato: 0,75 l
Descrizione: uve Arneis, definite in questa zona del Roero come “nebbiolo bianco”. Fermentazione in vasche di cemento a contatto con le bucce per 3 giorni. Segue affinamento in cemento e tonneau. Può tranquillamente attendere qualche anno prima di essere stappato.
In due parole: il coraggio di attendere

Disponibile

Descrizione

Desaja, un Arneis che non smette di dire quello che ha da dire

Desaja è il miglior vino per iniziare a conoscere ed esplorare i vini di Cascina Fornace. Un vino che potremmo definire “classico”, non perché banale, ma perché per parafrasare la definizione letteraria di “classici” di Italo Calvino, è un vino che non smette mai dire quello che ha da dire. Insomma, un vino in cui si ritrova ogni volta qualcosa di nuovo. Desaja è il nome della vigna da cui nasce. Siamo in un fazzoletto di terra del Roero. Qui i suoli sono piuttosto sabbiosi. le viti si estendono lungo i ripidi versanti collinari dove regna la biodiversità.

Nelle vigne di Cascina Fornace la biodiversità è un elemento fondamentale: Enrico ed Emanuele Cauda lasciano che l’erba cresca in libertà, insieme ad altre varietà di vegetali, come le graminacee e le leguminose. Ogni forma di vita partecipa a un equilibrio che non deve essere intaccato. Per questo sono banditi pesticidi o altre sostanze chimiche che possano compromettere la naturale armonia del luogo. Il bello del Desaia è anche la sua capacità evolutiva e il suo potenziale di invecchiamento. Grazie a una breve macerazione il vino prende un colore intenso e luminoso, giallo dorato ed estrae gli elementi che gli permettono di sostare in bottiglia anche qualche anno prima di essere stappato. L’attesa gli conferisce profumi più netti e complessi, tra sapidità e rimandi esotici, mentre in bocca il vino giunge pulito e gustoso.

La filosofia produttiva dei fratelli Cauda che non ammette interventi invasivi in vigna e correzioni chimiche in cantina. Con questo vino è possibile assaporare un onesto Arneis (vitigno definito anche “Nebbiolo bianco” proprio per le sue caratteristiche evolutive). Tre giorni di fermentazione in vasche di cemento a contatto con le bucce poi l’affinamento di dieci mesi svolto per un 80% sempre in cemento e per un 20% in tonneau di media grandezza, ed ecco il Desaja.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Produttori

Cascina Fornace

Regioni

Piemonte

Vini

Bianchi

Menu