Alfiere rosè – Massimiliano Croci

17,50

Produttore: Massimiliano Croci
Regione: Emilia Romagna
Uve: barbera 60%, bonarda 40%
Gradazione: 11,5%
Formato: 0,75 l
Descrizione: metodo classico. Il vino fermenta ed affina in vasche di cemento. Viene imbottigliato con l’aggiunta di mosto fresco senza l’aggiunta di lieviti selezionati. Affina sui lieviti per nove mesi. Un rosè “maschio”, con tannini ben evidenti. Ideale su maialino da latte al forno.
In due parole: ritrovarsi inaspettatamente

Disponibile

Descrizione

Alfiere rosè è uno spumante ottenuto dalla spremitura delle tipiche uve Barbera e Bonarda raccolte a mano. Insieme all’Alfiere è uno degli spumanti di Massimiliano Croci, vero fuoriclasse dei vini naturali emiliani. La sua filosofia è presto detta. Massimiliano fin dal suo ingresso in azienda ha indirizzato la produzione verso vini di qualità, pur mantenendo tutta la tipicità dei vini piacentini, consapevole della necessità di rispettare ciò che questi terreni spontaneamente producano.

“La valorizzazione e il rispetto del territorio – spiega Massimiliano – sono al centro degli obbiettivi della azienda ed è per questo che si impegna nella continua ricerca, assecondando le differenti annate, selezionando le uve in base alle naturali caratteristiche e indirizzandole a differenti metodi di vinificazione e affinamento per poter dare vini spontanei, rintracciabili ed eccellenti; sia giovani, di facile e pronta beva sia maturi e più complessi”. Così nascono gli spumanti: Alfiere e Alfiere rosè, i vini spontaneamente frizzanti: Gutturnio, Lubigo e Campedello, i vini fermi: San Bartolomeo e ValTolla, e un Ice wine: Emozione di Ghiaccio.

Altre informazioni: l’azienda sorge sul colle di Monterosso nella val d’Arda, a 250 Metri di altitudine e sovrasta la pianura piacentina. Gli ettari sono 16 di cui circa 10 coltivati a vite e tutti i terreni sono certificati biologici. Il tipo di allevamento dei vigneti è a guyot alla piacentina. In vigna viene praticato l’inerbimento ma senza l’impiego di sostanze tossiche, diserbanti e concimi. Insomma, l’attenzione di Massimiliano Croci è rivolta al rispetto del territorio, ma anche della vite e dei suoi cicli naturali. Il tempo tra la vendemmia (raccolta effettata a mano) e la pressatura è minimo. Infine, la lavorazione dell’uva avviene in modo artigianale per mantenere inalterate tutte le caratteristiche e le proprietà dell’uva.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Produttori

Massimiliano Croci

Regioni

Emilia-Romagna

Vini

Frizzanti

Menu