Arteteke, vini del Vulture

Arteteke

Arteteke

Arteteke è una cooperativa agricola nata all’interno di un progetto di formazione ed inserimento lavorativo di persone provenienti dalle aree della fragilità sociale della comunità del territorio. Per noi fare vino è un gesto agricolo, di cura della terra e del territorio e crediamo sia impossibile prendersi cura della propria terra e del proprio territorio senza prendersi cura anche delle persone che ci vivono. Lavoriamo, per quanto ne siamo capaci, per dimostrare a noi stessi ed alle persone che lavorano con noi che si possono fare, assieme, prodotti di cui andare orgogliosi.

L’obiettivo è quello di recuperare il gusto antico del vino di questa terra, il Vulture. La parola d’ordine è cercare di produrre dei vini che sappiano essere eleganti e contemporanei. Una sfida che passa attraverso una produzione basata sul non interventismo. In sostanza l’azienda cooperativa ambisce ogni anno a fare vini che siano un sorso schietto della terra e delle uve che i suoi associati lavorano con dedizione e passione. Oltre all’Aglianico, vitigno preponderante delle terre coltivate dalla cooperativa agricola, Arteteke alleva anche Malvasia e Moscato.

Curiosità

Il simbolo di Arteteke è la bramea del Vulture: è una farfalla preistorica scoperta nel 1963 che è sopravvissuta sul Monte Vulture (un tempo vulcano attivo). È l’unico brameide europeo miracolosamente scampato all’estinzione e giunto fino a noi per il particolare habitat dell’area. Incarna lo spirito del progetto di questa straordinaria cooperativa: un bruco che non si rassegna al suo destino e decide che vuole smettere di strisciare per iniziare a volare.

Info utili

Produttore: Arteteke Società Cooperativa Spa
Indirizzo: Office: via Meucci snc, 85025 Melfi (PZ) – Winery: via A. De Gasperi 84-86, 85022 Barile (PZ)
Contatti: tel. +39 0972 6416608 fax +39 0972 6416733 info@artetekewines.it

Menu